It En
  • Direzione artistica
  • Direzione organizzativa
  • Comunicazione a cura di
  • Official partner

Una curatrice di eccezione

Riconfermata, per la seconda edizione internazionale del festival, la curatrice Carole Purnelle.

Carole Purnelle si è formata nelle più prestigiose scuole d’arte d’Europa e dal 2004 è partner e allo stesso tempo artista nello studio OCUBO specializzato in progetti culturali multimediali e interattivi.
I suoi lavori, presentati sia in Portogallo sia all’estero (Australia, Giappone, Singapore, Olanda, Germania, Polonia, Repubblica Ceca, Slovenia, Belgio), consistono in proiezioni multimediali di grandi dimensioni e video mapping, installazioni adattate all’architettura degli edifici in cui viene utilizzata l’interattività per rendere il pubblico partecipativo.

Passando dallo storico al contemporaneo, Carole mixa tutti i tipi di media: foto, illustrazioni, video, animazioni 3D, suono e programmazione interattiva.
Pur essendo versatili, le sue opere hanno un tema comune: l’“Umanità”, rappresentata attraverso diverse preoccupazioni: la globalizzazione, il tempo, lo spazio con uno sguardo costante alla comunicazione con gli spettatori.
Per questo motivo molte delle sue creazioni sono interattive rendendo lo spettatore stesso un collaboratore nella realizzazione dell’opera d’arte.

Attraverso il suo studio, OCUBO, Carole Purnelle ha fondato, diretto e prodotto il LUMINA Light Festival a Cascais, in Portogallo.
Grazie alle sue competenze in project e team management acquisite nel campo del design e dell’information technologies, il Festival è stato fin dalla prima edizione un vero successo con più di 400.000 visitatori in tre serate.
Carole ha inoltre creato e gestito lo Spectrum Project nell’àmbito del programma Creative Europe, che si occupa di portare progetti creativi in Portogallo, Estonia, Lettonia e Slovenia.

Carole Purnelle, Curatrice Artistica